Bando MIUR “Smart Cities and Communities and Social Innovation”: si parte con i progetti

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha dato il via libera allo stanziamento di 305 milioni di euro per la ricerca applicata, con la firma del decreto che ammette ai finanziamenti i progetti vincitori del bando Smart Cities and Communities and Social Innovation.

Complessivamente, i progetti finanziati sono:

  • 32 progetti di ricerca industriale, finalizzati a promuovere interventi in diversi ambiti – dalla mobilità intelligente alla domotica, dai beni cultural all’e-health – per lo sviluppo di città e comunità “intelligenti”;
  • 48 progetti di innovazione sociale, proposti da giovani under 30, volti a offrire soluzioni tecnologicamente avanzate e innovative per specifiche problematiche presenti nel territorio di riferimento.

I progetti di ricerca industriale prevedono la partecipazione complessiva di 399 soggetti, di cui: 302 realtà industriali private, tra grandi e piccole e medie imprese; 97 soggetti pubblici di ricerca, tra cui università, enti, istituzioni e organismi di ricerca.

I progetti di innovazione sociale saranno finanziati con una somma pari a 25 milioni di euro: l’età media dei vincitori è di 27 anni.

Il decreto e la tabella allegata sono disponibili a questo link: http://attiministeriali.miur.it/anno-2014/febbraio/dd-13022014-%281%29.aspx

24 Febbraio 2014